Nel 2020 e 2021, a 71 bambini e adolescenti è stato conferito il titolo di piccolo ambasciatore o ambasciatrice (abbreviazione JuBo): hanno già attuato sei volte un’iniziativa per l’UNICEF. L’11 settembre 2021, 19 di loro si sono recati allo zoo di Zurigo per ricevere sul posto il riconoscimento. Poiché nel 2020 l’evento non ha potuto aver luogo, erano presenti anche gli JuBo dell’anno scorso.

 

«Questo riconoscimento è qualcosa di speciale, poiché per riceverlo bisogna svolgere da giovani un compito che riesce difficile persino agli adulti: fare del bene per altre persone che non si conoscono. Bisogna immedesimarsi nei bambini meno fortunati di noi» ha commentato Bettina Junker, Direttrice generale di UNICEF Svizzera e Liechtenstein, che ha premiato gli JuBo insieme a Kurt Aeschbacher, ambasciatore UNICEF e conduttore televisivo. «Con le vostre azioni, siete grandi eroi ed eroine per altri bambini. Ma non è tutto; siete anche dei grandi modelli per i vostri amici e per noi adulti.»

 

Dopo la premiazione, gli JuBo hanno visitato insieme alle loro famiglie la savana Lewa allo zoo di Zurigo. Poi hanno confezionato dei tamburi djembe e insieme al musicista Urbain Guiguemdé hanno provato alcuni ritmi.