La «Settimana delle stelle» 2019, dal 18 al 24 novembre 2019 si è data un compito ambiziosissimo: raccogliere fondi per i bambini profughi in Ruanda

Dal 2015, il conflitto latente e la fame hanno costretto oltre 400 000 persone, più della metà bambini, alla fuga nei paesi limitrofi, Tanzania, Uganda e Ruanda. In quest’ultimo Stato, oggi vivono 68 000 profughi burundesi, la maggior parte dei quali – circa 59 000 – nel campo di Mahama. 35 000 bambini hanno trovato rifugio nel campo profughi di Mahama. Molti di loro ci vivono ormai da anni

Grazie alla «Settimana delle stelle» 2019, i bambini profughi abbiano una possibilità nella vita e possano tornare ad essere bambini. 

L’UNICEF potrà garantire la protezione dei bambini profughi burundesi in Ruanda, allestire zone a misura di bambino nel campo di Mahama, e formare operatori sociali statali e volontari nell’assistenza ai bimbi profughi. L’obiettivo è di aiutarli nel campo, ma anche di favorirne l’integrazione nel sistema di protezione dei minori ruandese

 

Iscriviti

Per raccogliere i soldi della colletta c’è la scatolina delle offerte. Quando è piena, la apri, conti i soldi e li versi all’UNICEF. Se vuoi, possiamo inviarti manifesti e volantini da impiegare durante la colletta.