Frauen mit Kinder, Bangladesh

La rivista «kids united»

Tema attuale: Aiutare i bambini in Bangladesh

in questo numero di «kids united» ci concentriamo sul riuscire a farsi
ascoltare e apprezzare. Ma come funziona davvero il linguaggio?
E come possono i bambini sfruttare la comunicazione per cambiare
le cose? Presentiamo inoltre la nostra community UNICEF youth.
Sei dei nostri? Ci piacerebbe sentire la tua opinione. Le pagine 10 e
11 sono dedicate a una retrospettiva sulle «Settimane delle stelle» 2023.
Il nostro bilancio: sono state sensazionali e assolutamente degne
dell’anniversario.

vent’anni fa si è svolta la primissima «Settimana delle stelle». Guardiamo indietro con orgoglio e riconoscenza: In questi anni, più di 100 000 bambini hanno raccolto otto milioni di franchi. Migliaia di bambini dei Paesi più poveri – come il Bangladesh, il Madagascar, il Congo, l’India, il Nepal, il Brasile, la Siria e la Bolivia – grazie alle «Settimane delle stelle» hanno ricevuto aiuto, speranza e nuove opportunità. Con il vostro instancabile entusiasmo avete affrontato con maestria anche le sfide di Covid-19. Anche nel 2023, anno dell’anniversario, potete dimostrare ciò di cui siete capaci. Quest’anno ritorniamo al Paese con il quale è iniziata la storia delle «Settimane delle stelle». Raccogliamo donazioni per i bambini del Bangladesh, che a causa dei cambiamenti climatici sono fuggiti con le loro famiglie dalle campagne agli slum nella periferia di Khulna. Vi auguro una piacevole lettura di «kids united» e una buona riuscita delle vostre iniziative per le «Settimane delle stelle» 2023!

Concorso «Settimana delle stelle»

I vincitori:  

1° posto: Sophia (9 anni, di Dietikon)

2° posto: Martina (14 anni, di Wattenwil)

3° posto: Xenia (10 anni, di Rudolfstetten)

  

Complimenti alle vincitrici e grazie di cuore a tutti coloro che hanno partecipato.

Anche tu hai provato talvolta un senso di tristezza?


Raccontaci cosa e/o chi ti ha aiutato. Puoi inserire post anonimi! Così anche gli altri potranno imparare dalle tue esperienze.
 

Frau hilft Kind

Il tuo consiglio per il benessere

Bevo cioccolata calda e cerco l’abbraccio di una persona cara

Zoé

Mi piace scrivere sul mio diario quando torno da scuola

Jasmin

Mi piace stare all’aperto e fare una passeggiata nella natura

Nico

Mi piace disegnare con mia sorella

Maike

Meine Eltern haben mich zu einer Jugendpsychologin gebracht, die mir sehr geholfen hat.

Anonym

Parlare con un amico o con qualcuno della famiglia

Clara

Warmes zu trinken, Ausruhen und ganz viel darüber reden

Alicha

Questa volta in Kids United parliamo di salute mentale. Per molti bambini non è una cosa scontata. Nemmeno per quelli che stanno materialmente bene. Un diritto importante per i bambini e un vantaggio per il loro benessere mentale è incontrare persone affini e partecipare alla vita culturale.

Lo scorso numero di «kids united», della primavera 2022, era completamente all’insegna del tema della protezione ambientale. È un tema che riguarda anche l’UNICEF, infatti la crisi ambientale ha conseguenze drammatiche per milioni di bambini in tutto il mondo.

È dimostrato che la crisi ambientale globale ci mette in pericolo: con inquinamenti, cambiamenti climatici, le conseguenze di eventi meteorologici estremi, la perdita di biodiversità e di ecosistemi naturali, malattie e disuguaglianze. Questa crisi è una minaccia soprattutto per i bambini, ed è quindi anche una crisi dei diritti dell’infanzia.

Scopri qui quali diritti dei bambini sono gravemente colpiti.